Guida Essenziale alle Lampade UV: Sicurezza e Igiene per l'acqua potabile

person Pubblicato da: Paolo Irrifarma list In: Trattamento Acque Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 118

Le lampade UV, o ultraviolette, sono dispositivi che emettono luce ultravioletta, utilizzate per scopi come disinfezione e trattamenti medici. Funzionano danneggiando il DNA e l'RNA di microrganismi come batteri e virus, impedendo la loro riproduzione. Le lampade UV-C, con lunghezze d'onda tra i 100 e i 280 nm, sono particolarmente efficaci per la disinfezione.

Queste lampade sono sempre più utilizzate in ambito domestico per sterilizzare acqua, superfici e aria. Vantaggi includono l'ecologia, la velocità d'azione e la compatibilità con altre tecnologie di trattamento dell'acqua. È importante utilizzarle in modo sicuro per evitare danni alla pelle e agli occhi.

Esistono diverse tipologie di lampade UV, ognuna con specifiche caratteristiche e utilizzi. È fondamentale considerare i parametri chimico/fisici dell'acqua per il loro corretto funzionamento. In conclusione, le lampade UV offrono una soluzione promettente per mantenere la casa sicura e igienica, ma è essenziale utilizzarle correttamente per garantire risultati efficaci e sicuri.

Guida Completa alle Lampade UV cosa sono, come funzionano e perché usarle.

Lampade UV: La Chiave per una acqua di Casa Sicura e Igienica

Scopri il Potere delle Lampade Ultravioletti: Come Funzionano e perché Sono l'Ingrediente Segreto per una Casa Sicura e Igienica!

Cosa Sono le Lampade UV?

Le lampade UV, o lampade ultraviolette, sono dispositivi che emettono luce ultravioletta, un tipo di radiazione elettromagnetica non visibile all'occhio umano. Queste lampade possono essere utilizzate per una varietà di scopi, inclusi trattamenti medici, disinfezione e applicazioni industriali. 

Che cosa sono i Raggi UV-C

La piccola porzione di spettro elettromagnetico avente lunghezze d'onda comprese tra i 100 e 400 nm ( millesimi di micron ) viene definita come intervallo della radiazione ultravioletta; gli UV-C fanno parte del sotto intervallo caratterizzato dalle lunghezze d'onda comprese tra i 100 e i 280 nm.

Onde elettromagnetiche  di diversa lunghezza d'onda ed ampiezza inducono interazioni con la materia di varia natura, particolarmente interessante, grazie al suo spiccato potere germicida, e la radiazione UV-C con I=254nm.

Spettro gamma uv

Come Funzionano?

Le lampade UV funzionano emettendo radiazioni ultraviolette che danneggiano il DNA e l'RNA dei microrganismi, inclusi batteri, virus e altri agenti patogeni. Questo danneggiamento impedisce loro di riprodursi e rende quindi l'ambiente più sicuro e igienico.

Esempio di funzionamento lampade ultravioletti battericida

Perché funzionano?

L'elevato potere germicida di questa lunghezza d'onda va ricercato nel DNA e nel legame dei suoi componenti fondamentali (nucleotidi). Il DNA è una macromolecola presente in ogni organismo vivente nella quale risiedono tutte le informazioni necessarie per la vita e la riproduzione. L'alterazione, indotta da radiazione UV-C, di alcuni legami chimici presenti tra i nucleotidi è in grado di cambiare l'informazione contenuta e trasmessa dal DNA, tali modificazioni ne impediscono la normale attività il che conduce irreversibilmente alla morte cellulare.

Quanto funzionano?

Per risultare efficace ai fini della sterilizzazione un'onda elettromagnetica, oltre che essere di un certo tipo (I=254nm), deve possedere anche un valore minimo d'intensità per poter assicurare un dosaggio minimo all'acqua. Questo dosaggio dipende molto dal tipo di contaminazione presente nell'acqua ma in generale un impianto deve avere sempre un dosaggio superiore a 300 J/m2.

Un impianto di disinfezione UV correttamente dimensionato è in grado di impartire all'acqua un dosaggio sufficiente ad abbattere la quasi totalità dei più comuni microrganismi presenti nell'acqua.

Come si producono?

In natura i raggi UV-C fanno parte della radiazione cosmica secondaria la quale, interagendo con gli strati alti dell'atmosfera terrestre, genera ozono e con energia minore arriva al suolo sotto forma di radiazione UV (A+B) abbronzante. Artificialmente i raggi UV-C si producono con l'ausilio di speciali lampade a fluorescenza contenenti vapori di mercurio, tali lampade sono costruite con quarzo purissimo (>99.99% Si02) trasparente alla luce UV-C che emettono in forma quasi monocromatica (>95% si I=254nm).

Applicazioni delle Lampade UV

Le lampade UV sono sempre più utilizzate in ambito domestico per la disinfezione di superfici, aria e acqua. Possono essere impiegate per purificare l'acqua potabile, sterilizzare oggetti e disinfettare l'aria all'interno degli ambienti domestici.

Point of entry (POE) in casa o industria, point of use (POU) per depuratori acqua come osmosi inversa, microfiltrazione, acqua potabile, produzione alimentare come aziende lattiero-casearie, ristoranti, fabbriche di birra e panifici, medicale, produzione industriale, acquari, piscine, acquacultura e laboratori.

Quale scegliere per una rete domestica?

Per garantire una depurazione ottimale della rete domestica, si raccomanda l'utilizzo di una lampada sterilizzatrice con una capacità di almeno 45 L/min e un consumo energetico di 55W. Questo assicura una produzione ideale per soddisfare le esigenze domestiche che di solito si attestano su portate di circa 30/50 L/min. Di seguito, viene presentato un esempio pratico che illustra questa raccomandazione: Lampada uv depurazione acqua sterilizzatore battericida 55W

Per coloro che utilizzano un impianto ad osmosi inversa per uso domestico e desiderano sterilizzare specificamente l'acqua potabile o da cucina, consigliamo l'installazione di una lampada sterilizzatrice per depuratore acqua da 10W per un'efficace purificazione.

Perché convengono?

Tra i numerosi vantaggi offerti da questo tipo di tecnologia ricordiamo: trattamento ecologico ( senza aggiunta di prodotti chimici, senza alterazioni del gusto );

  • Nessun pericolo di sovradosaggio e nessuna alterazione delle caratteristiche dell'acqua; azione veloce ( senza nessunavasca di stoccaggio):
  • Il tempo è quello di passaggio nello sterilizzatore: compatibilità con le altre tecnologie ( filtrazione, addolcimento, etc. ) per un trattamento completo dell'acqua;
  • Economicità e praticità grazie al basso consumo di energia elettrica ed alla poca manutenzione richiesta.

Metodi di installazione in base al vostro impianto

  • su un impianto ad osmosi 

esempio di installazione lampada uv sterilizzatore con osmosi

  • su un impianto di rete domestica

esempio di installazione lampada uv sterilizzatore su rete domestica

I benefici?

I nostri sterilizzatori adoperano le lampade Philips sterilizzatrice germicida e usa la tecnologia UV, la quale permette di disinfettare l'acqua tramite emissioni di raggi UV-C. Il sistema è quindi l'alternativa agli agenti chimici per la disinfezione dell'acqua ad un costo conveniente ed amico dell'ambiente.

  • Efficace per tutti i tipi di microrganismi, inclusi batteri, virus, funghi, protozoi come giardia e criptosporidio.
  • Azione UV-C istantanea.
  • Nessuna disinfezione tramite aggiunta di prodotti chimici nocivi per la salute.
  • Costi di manutenzione economici.
  • Non cambia il gusto dell'acqua.
  • Sicuro ed amico dell'ambiente.
  • Nessun problema di sovraddosaggio rispetto ai prodotti chimici da aggiungere.

Dispositivi e Tipologie

Esistono diverse tipologie di lampade UV, tra cui lampade a bassa pressione, lampade a media pressione e lampade a alta pressione. Ogni tipo ha caratteristiche e utilizzi specifici, quindi è importante scegliere la lampada più adatta alle proprie esigenze.

Considerazioni di Sicurezza

È fondamentale utilizzare le lampade UV in modo sicuro, evitando l'esposizione diretta alla pelle e agli occhi, poiché possono causare danni seri. Seguire sempre le istruzioni del produttore e fare attenzione a non esporre persone o animali durante il funzionamento.

ATTENZIONE! non guardare i raggi ultravioletti emessi dalla lampada UV senza protezione, dal momento che potrebbero causare serie ustioni agli occhi. Scollegare dalla rete elettrica ( o il trasformatore ) mentre si esegue la manutenzione del sistema.

Come farle funzionare al meglio?

Caratteristiche acqua ( per corretto funzionamento al 95% del UV )

  • Gli sterilizzatori UV per acque primarie sono stati progettati tenendo conto dei seguenti parametri chimico/fisici delle acque da trattare.
  • Torbidità : < 1 NTU.
  • Solidi sospesi : < 3 mg/l.
  • Colore acqua: assente.
  • Ferro : < 0,3 mg/l max.
  • Manganese : < 0,05 mg/l.
  • Durezza : < 35 °f.
  • T.D.S : <1000 mg=l.
  • Idrogeno Solforato : < 0,05 mg/l max.
  • pH: 6,5-9,5.
  • Trasmittanza : > 95%.
  • Temperatura acqua : 10 – 25°C.
  • Per acque aventi caratteristiche diverse contattateci in negozio.

Conclusioni

Le lampade UV rappresentano una tecnologia promettente per mantenere la casa sicura e igienica. Tuttavia, è importante utilizzarle correttamente e con consapevolezza dei potenziali rischi per garantire risultati efficaci e sicuri.

Speriamo che questo articolo abbia contribuito a chiarire cosa sia esattamente una lampada UV-C e le ragioni per preferirla. Per ulteriori informazioni o per assistenza nella scelta della lampada più adatta alle tue esigenze, non esitare a contattarci.

Puoi raggiungerci tramite WhatsApp al numero 3519282693

o inviarci una mail all'indirizzo irrifarmaexport@gmail.com. Saremo lieti di fornirti tutto il supporto necessario.